LISTA NOME LISTA - ELEZIONI TIPO E DATA

Quaglieri: “Ecco gli atti per le aree interne. No ad attacchi strumentali per avere visibilità”

quaglieri atti aree interne

“Leggere sulla stampa le affermazioni del primo cittadino di Pacentro portano il mio pensiero alla locuzione latina di Catone che testualmente recita ” Disce, sed a doctis, indoctos ipse doceto”. Cosi, in una nota stampa, l’Assessore Regionale Mario Quaglieri.

“Sono altresi consapevole che alcuni, in campagna elettorale, usino ogni mezzo pur di contrastare il proprio avversario e scegliere come bersaglio l’attuale Assessore alle Aree interne, con la speranza e la malcelata ambizione di avere una eco di riflesso cosi da poter far attenzionare il proprio nome da una utenza maggiore rispetto a quella che giornalmente si ha” cosi l’. Ovviamente, nel rispetto della diversità di pensiero di ciascuno di noi, l’infelice uscita del Sindaco di Pacentro non corrisponde affatto alle azioni concrete poste in essere da Regione Abruzzo in relazione alle Aree Interne, ma rappresenta in toto la situazione attuale degli amici di centrosinistra ovvero una affaticatissima e sempre più gravosa rincorsa alla compagine di centrodestra”.

“Mi preme sottolineare, continua, che a sentenziare sulla strategia delle aree interne sia proprio un primo cittadino di centrosinistra, appartenente allo stesso partito di chi nella passata legislatura riguardo al tema che ci occupa ha consegnato un contenitore vuoto, privo di alcuna dotazione finanziaria che invece, come di seguito vedremo nel dettaglio, è stata programmata e resa disponibile dall’attuale

Governo Regionale presieduto da Marco Marsilio. Probabilmente il Sindaco Angellili non ha avuto modo di sentire telefonicamente o incontrare di persona i tanti suoi colleghi primi cittadini di comunità appartenenti alle aree interne perché, se cosi fosse accaduto, sono certo avrebbe evitato questa infausta uscita che connota, invece, una totale assenza di conoscenza delle misure messe in atto dalla nostra Regione e dall’Assessorato che mi onoro di ricoprire. Occorre, pertanto, fare un rapidissimo excursus dell’attività e delle azioni concrete poste in essere negli ultimi mesi In seguito alla riperimetrazione di alcune aree prima non appartenenti alle cosiddette “aree interne” con DGR 857/2022 vi è stata la presa d’atto e l’approvazione di due nuove aree interne: “Valle del Sagittario e dell’Alto Sangro” e “Piana del Cavaliere – Alto Liri”*”. Con DGR 917/2022 è avvenuto il riparto del cofinanziamento FSC delle Strategie delle Aree Interne con la quale si è stabilito di procedere alla programmazione dei Fondi FSC per finanziare le Strategie delle Aree Interne Valfino-Vestina, Gran Sasso-Valle Subequana, Valle del Giovenco-Valle Roveto e Alto Aterno-Gran Sasso Laga, per un totale di cofinanziamento FSC pari a € 5.000.000,00. Con le Determinazioni DRG011/165-166-167-168 del 21.12. 2023 si è disposto il pagamento dell anticipazione del 10% della quota FSC e dell’intera quota regionale a favore dei soggetti attuatori degli interventi per un totale erogato di € 400.000,00 (FSC) e € 1.000.000,00 (Regione). La ripartizione delle risorse è quella prevista nella DGR 917 del 31.12.2022 avente ad oggetto: “Riparto Cofinanziamento FSC delle Strategie delle Aree Interne (Valfino – Vestina; Gran Sasso – Valle Subequana, Valle del Giovenco – Valle Roveto e Alto Aterno – Gran Sasso Laga)”.

“Tali dati sopra riportati corrispondono ad entrate gia pervenute e disponibili nelle casse dei piccoli Comuni interessati, quei Comuni che a detta del Sindaco di Pacentro e del suo partito sarebbero dimenticati dal Nostro Governo Regionale e dal mio Assessorato, ma che in fondo, non sono altro che quelle comunità che da tempo immemore hanno l’utopica vicinanza del centrosinistra, la loro lodevole attenzione, la totale assenza di concretezza che viene, invece, riempita in abbondanza dall’innato “sapere” conclude.

Fonte: Terre Marsicane